Guida pratica alla dieta Tisanoreica

Tutto quello che devi sapere sul programma di dimagrimento di Gianluca Mech

La dieta Tisanoreica® è un protocollo di dimagrimento che si basa sulla chetosi metabolica. Ideato da Gianluca Mech, è pensato per una riduzione ponderale del peso in breve tempo. Infatti, questo programma dimagrante può durare 20 giorni, quello base, o 42 giorni, nel caso del protocollo d’urto. Tutto dipende da quanti chilogrammi si vogliono perdere.

Con questo articolo scopri come perdere peso velocemente e cosa mangiare per rimetterti in forma, prendendoti cura del tuo benessere.

Dimagrire con Tisanoreica®: il metodo

Si tratta di una dieta ipoglucidica, normoproteica e ipocalorica, ed è chiamata anche fito- chetogenica perché si avvale del supporto delle piante per mantenere l’organismo sempre in perfetto equilibrio. Il suo successo è dato dall’assunzione di decottopirici e di Pat (porzioni alimentari Tisanoreica®), in aggiunta agli alimenti proteici quotidiani. Quindi, riducendo i carboidrati, affianca le proteine a integratori con estratti vegetali puri a sostegno del metabolismo.

Come ogni dieta che si rispetti, anche Tisanoreica® si sviluppa in fasi, tre, tutte importanti e necessarie per dimagrire bene. Entriamo nel dettaglio di come funziona la dieta Tisanoreica®.

Dieta Tisanoreica

Fase 1: dieta intensiva

Questo primo step prevede l’eliminazione degli zuccheri semplici e complessi. Il suggerimento è di assumere 4 PAT al giorno, da 19 grammi ciascuno, in aggiunta a verdure verdi e secondi piatti ricchi di proteine (pesce, carne e uova). Ad aiutare il fisico in questa fase in cui il corpo entra in chetosi, gli alleati ideali sono i prodotti della linea Decottopia con effetto drenante e depurativo. Questo primo periodo può durare dai 10 giorni ai 21 giorni, a secondo del protocollo suggerito per raggiungere gli obiettivi di bellezza prefissati.

Prima di iniziare il protocollo Tisanoreica®

Rivolgiti al Centro Tisanoreica® più vicino, come Lampados a Torino, in via Breglio 18, dove vengono valutate le esigenze di controllo e riduzione del peso, in base allo stile di vita, alle condizioni di salute e agli inestetismi che si vogliono eliminare.

Fase 2: la stabilizzazione

In questa seconda fase della dieta Tisanoreica® è previsto il reinserimento dei carboidrati a basso indice glicemico, come pasta, riso e cereali non raffinati. Sono da evitare ancora gli zuccheri e la frutta. Durante queste settimane il programma prescrive il consumo di 2 PAT al giorno, e dei decottopirici che favoriscono la depurazione, il drenaggio e il tono dell’organismo. In aggiunta, a pranzo e cena, sono consigliati cibi proteici, quali carne, pesce, uova, affettati magri e verdure verdi.

Fase 3: il mantenimento

Il controllo del peso richiede molta attenzione anche quando hai raggiunto il tuo obiettivo. Anzi, in questa fase, chiamata Style, è importante tenere sotto controllo l’appetito. Ecco perché il Centro specializzato in Tisanoreica® ti potrà fornire una dieta bilanciata a calorie controllate per mantenere la linea.

Menù Tisanoreica®: consigli pratici per ogni esigenza

Quando è stata l’ultima volta che hai provato a fare la dieta fai da te che ti ha passato la tua amica, con pochi o scarsi risultati?

Con il programma di dimagrimento Tisanoreica® è più facile perdere peso, senza mai rinunciare al buon cibo in tavola. La tua giornata alimentare sarà scandita da alcuni momenti davvero importanti per la tua alimentazione:

  • colazione;

  • spuntino di metà mattina e metà pomeriggio;

  • pranzo;

  • cena.

Non solo, i menù della fase intensiva, di stabilizzazione e di mantenimento si possono personalizzare sulla base delle proprie esigenze e scelte alimentari. Celiaci, vegetariani e vegani potranno dimagrire, mangiando e senza stravolgere le loro abitudini.

Quali cibi mangiare e quali no

Iniziamo con i PAT (Porzione Alimentare Tisanoreica®), ovvero l’unità di misura per l’apporto proteico, pari a 19 grammi di proteine. Sono disponibili nei gusti dolci e salati e da consumare durante i pasti della giornata. Insieme a questi prodotti e ai decottopirici Tisanoreica®, si possono mangiare alimenti di consumo quotidiano, con qualche piccola attenzione in più.

Ecco alcuni esempi

Il passato di verdura è nella lista dei cibi che si possono mangiare, ma non deve contenere carote, patate e legumi. Infatti, nella fase intensiva potranno essere mangiati solo ortaggi a colorazione bianca e verde e non quelli a colorazione gialla, arancione e rossa. Infatti, poiché hanno maggiore contenuto glucidico, potranno essere reinseriti solo nella fase di Stabilizzazione. Per esempio, se hai voglia di una pasta al pomodoro, sappi che dovrai aspettare la fase 2. Inoltre, attenzione agli alimenti da evitare. Tra questi ci sono lo yogurt e il latte che contiene il lattosio, uno zucchero semplice.

Mettiti in buone mani: il centro Tisanoreica® più vicino a te

La consulenza di un esperto di nutrizione e bellezza è il primo passo di un percorso di dimagrimento efficace.

Per te che #torinoècasamia

Lampados è il Centro Tisanoreica® a Torino, in via Breglio 18, dove, chi si rivolge a noi per perdere peso, trova persone professioniste esperte e competenti che si prendono cura del benessere della persona, valutando i risultati strada facendo.

Contattaci ora per un appuntamento e insieme creeremo il programma di dimagrimento su misura per te.


 
Tags:

Tisanoreica